Quattro sberle benedette [Andrea Vitali]

€ 9,99 Quattro sberle benedette

Quattro sberle benedette è un romanzo di Andrea Vitali, uscito nella primavera 2014.

Bellano, sponda orientale del lago di Como, 1929.  La vita scorre monotona tra le contrade che conducano al molo dove il vento ulula e una pioggerella insistente penetra fino alle ossa. Ma tanta calma è solo apparente. Risentimenti e odi ‘cordiali’ serpeggiano nell’aria frizzante d’autunno inoltrato e a molti prudono le mani: più d’uno allungherebbe volentieri quattro poderose sberle a chi lui sa. Come il maresciallo dei carabinieri Ernesto Maccadò, desideroso di prodigare sonori ceffoni a quanti -troppi- si divertono a indovinare il sesso del suo primo figlio, prossimo a nascere. O come il brigadiere Efisio Mannu, sardo, e l’appuntato Misfatti, siciliano, impazienti di scambiarsi a vicenda potenti manrovesci. E forse quattro sberle, mi raccomando, rispettose e benedette, le meriterebbe anche il giovane don Sisto Secchia, aiutante del parroco, ostinatamente taciturno, schivo, musone e scontroso.  Non mancano infine sberle allegoriche, più poetiche ma altrettanto ben assestate: graziosi componimenti in rima che un anonimo ha pensato bene di recapitare alla caserma dei carabinieri, informandoli in versi che qualcuno, che dovrebbe essere di provata e rigida moralità, ha la scandalosa abitudine di intrattenersi con allegre donnine lecchesi…

[27/12/2014]
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti) [4,33 su 5]
Loading...


Hai letto questo libro? Lascia il tuo parere !

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook