Mi sa che fuori è primavera [Concita De Gregorio]

€ 9,99 Mi sa che fuori è primavera

Irina è venuta da me con una forza e una lucentezza straordinarie, senza mai lamentarsi, a parlare di una storia di solitudine (Concita De Gregorio). 

Irina Lucidi è una giovane donna  di origine marchigiana, trasferitasi in Svizzera  per lavorare come avvocato per la Philip Morris. All’interno della multinazionale conosce e si innamora di Mathias Schepp, cittadino svizzero nato in Canada. Dalla loro unione nascono due gemelle,  Alessia e Livia. Tuttavia, a causa di incompatibilità caratteriali, i due finiscono per separarsi, mantenendo però rapporti apparentemente civili  e sereni . Il 28 gennaio 2011 Schepp ha, in base agli accordi, le bambine con sé ed esprime alla moglie il desiderio di stare con loro per qualche giorno: Irina non le rivedrà mai più. Il 3 febbraio, Mathias, dopo un viaggio attraverso Svizzera, Francia e Italia arriva in Puglia. Da Cerignola spedisce la lettera della rivelazione sulla presunta uccisione delle figlie le bambine riposano in pace e non hanno sofferto, poi si lascia travolgere  dall’Eurostar Milano-Bari, portando con sé il segreto della scomparsa di Alessia e Livia.

Da un dialogo ininterrotto che  ha a lungo tenuto  a lungo avvinte l’autrice e Irina Lucisi,  è nato così l’ultimo romanzo di Concita De GregorioMi sa che fuori è primavera, uscito il 3 giugno 2015.

Una storia drammatica e vibrante, in cui il dolore si trasforma in forza per sopravvivere all’assenza; dice infarto Irina:
In ogni caso, sì: è ragionevole pensare che siano state uccise (…) Però vede. Il nulla non basta. Anche se fossero novantanove, le probabilità. Anche se ne restasse una su cento che le mie figlie siano in un luogo del mondo, magari separate, lontanissime, magari in un paese di cui non conoscono la lingua, magari invece accudite in segreto da qualcuno che amano e dunque persino quiete ormai nel loro dolore, persino in qualche modo serene. Ecco. È quell’unica possibilità che devo percorrere.

 

[10/07/2015]
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti) [4,00 su 5]
Loading...


Hai letto questo libro? Lascia il tuo parere !

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook