Gli Indifferenti [Alberto Moravia]

€ 6,99 Indifferenti Moravia

Il primo romanzo di Alberto Moravia, Gli indifferenti, uscì nel 1929, quando lo scrittore era poco più che ventenne.

La novità dell’opera consiste nel tipo di realtà affrontata, quella cioè di una società borghese ipocrita e priva di valori, investigata dal giovane autore con sguardo impietoso e radiografico.

Il mondo borghese è infatti rappresentato da un lato dal cinico Leo, per il quale contano solo il sesso e il denaro, tanto da non esitare a  sbarazzarsi dell’amante Maria Grazia, dopo averne provocato la rovina economica, e da sposarne la figlia Carla; dall’altro dall”intellettuale’ Michele, fratello di Carla, in grado di cogliere e inorridire di tanto squallore ma non di uscirne.

Il romanzo si conclude con la scena di Mariagrazia e della figlia Carla che partecipano ad un ballo in maschera. Sì, in maschera, e non è un caso: la maschera esprime tutta l’indifferenza e l’apatia dei personaggi che la indossano e la loro incapacità di volere e di vivere autenticamente la realtà  propria della borghesia degli anni Trenta del Novecento.

 

 

[27/07/2015]
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti) [4,00 su 5]
Loading...


Hai letto questo libro? Lascia il tuo parere !

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook