Bella Ciao. Controstoria della Resistenza [Giampaolo Pansa]

€ 9,99 Bella Ciao

Bella Ciao. Controstoria della Resistenza (2014) è l’ultimo libro di Giampaolo Pansa.

La tesi che l’autore, argomentandola, sostiene è che  l’immagine della Resistenza come impegno unitario del fronte delle opposizioni antifasciste, riunito sotto l’egida del comune obiettivo della democrazia e della libertà, non rispecchi la verità storica. Dalla ricca trattazione emerge infatti come i militanti del Partito Comunista, dapprima per iniziativa singola e personale, avrebbero consapevolmente messo in atto atti di terrorismo e di provocazione violenta con il preciso proposito di esacerbare l’invasore, innescando la bomba sanguinaria della Guerra Civile. Che avrebbe coinvolto, loro malgrado, anche chi voleva mantenersi i neutrale. Tale sarebbe infatti stato, nel periodo che ancora non veniva chiamato Resistenza,  il progetto operativo delle  brigate d’assalto “Garibaldi”, le brigate partigiane coordinate da un comando generale diretto dagli esponenti comunisti Luigi Longo e Pietro Secchia. La lotta antifascista verrebbe così ad identificarsi, nei progetti dei GAP,  con la lotta di classe, mirando ad attuare una rivoluzione sul modello di quella sovietica.

[26/04/2014]
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti) [5,00 su 5]
Loading...


Hai letto questo libro? Lascia il tuo parere !

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook