American Sniper [Chris Kyle]

€ 9,99 American Sniper

Chris Kyle è un giovane texano cresciuto in una famiglia tradizionale, amante dei rodei e delle armi, che impara a maneggiare andando a caccia con il padre.  Animato da un forte senso di giustizia, a 25 anni si arruola nei SEAL, le Forze per Operazioni Speciali della Marina degli Stati Uniti.

Per quattro volte in missione in Iraq, afferma di aver qui ucciso più di 250 nemici, di cui 160 accreditati dal Pentagono, tanto da meritarsi, da parte dei ribelli iracheni,  il soprannome de Il Diavolo di Ramadi e, da parte dei compagni, quello di Leggenda. Sulla sua testa una taglia da ventimila dollari. Ventimila dollari  per lo sniper che ‘vanta’ il più alto numero di uccisioni di tutta la storia militare americana, per il cecchino che a Falluja trascorreva lunghe ore appostato su di un culla capovolta, in una delle tante case abbandonate per la guerra, con l’occhio nel mirino in attesa di colpire. “Devi avere pazienza, sapere aspettare. Saper attendere, è la cosa più importante. Poi quando inquadri il bersaglio, i battiti del tuo cuore rallentano, il respiro quasi scompare. Devi premere il grilletto tra un battito e l’altro”. 

Questo è stato Chris Kyle (Dicembre 2014), autore dell’autobiografia American Sniper, dove la sua vita del soldato che si intreccia con quella privata dell’uomo. Uccidere per salvare altre vite, un paradosso che, non nascosto dietro false retoriche,  accompagna la storia dello sniper più letale che l’America abbia mai conosciuto… fino al più estremo dei paradossi,  quello della sua prematura e assurda morte.

Sull’autobiografia di Chris Kyle si basa il film  American Sniper (2014) diretto da Clint Eastwood.

 

[08/02/2015]
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (15 voti) [3,93 su 5]
Loading...


Hai letto questo libro? Lascia il tuo parere !

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook